Perché un ottimo software per le risorse umane può supportare il benessere del personale

Siamo onesti: gli ultimi 18 mesi non saranno ricordati con affetto… Non c’è da meravigliarsi se tutti noi ci siamo sentiti stressati o meno!

Mentre il mondo del lavoro ha vissuto un enorme cambiamento nell’attenzione delle aziende al benessere dei dipendenti, abbiamo notato anche una preoccupante tendenza all’aumento dell’ansia della forza lavoro e dei livelli di infelicità. Con questo in mente, è fondamentale che i leader aziendali si facciano avanti e cerchino di proteggere il benessere del loro personale.

Fortunatamente, la sfida di mantenere il benessere e la salute mentale del personale può essere resa molto più semplice da un potente software per le risorse umane, perché…

1. Può aiutarti a indagare a fondo sulle vere cause delle assenze del personale

A parte gli effetti del Covid-19, l’assenza del personale per malattia è qualcosa con cui ogni azienda deve fare i conti; dopotutto, il personale che ha bisogno di ferie a causa di stress non è una novità. Tuttavia, se la tua organizzazione ha riscontrato alti livelli di assenze, il software HR con strumenti di analisi può aiutarti a identificare tendenze o modelli specifici che potrebbero indicare le cause alla radice, il che significa che sarai più preparato a gestire le assenze per malattia.

Ora, è importante notare che l’utilizzo di strumenti analitici e di approfondimento per analizzare i dati delle assenze non ti mostrerà immediatamente le cause, un malinteso comune quando si parla di questo tipo di argomento. Ciò che faranno gli strumenti analitici e di approfondimento è rappresentare graficamente dove c’è un problema, fornire gli indizi necessari per identificare le aree che meritano ulteriori indagini e la correlazione per i problemi, come ad esempio:

Motivi di assenza specifici

Approfondire i motivi specifici per cui le persone stanno prendendo un periodo di malattia può aiutare a evidenziare i segnali di allarme che potresti non essere in grado di vedere ad una prima occhiata. Ad esempio, i dati sulle assenze possono indicare che un numero maggiore di dipendenti sta prendendo ferie non pianificate a causa di problemi muscolari scheletrici insorti utilizzando postazioni non adeguate in smart working. Con queste informazioni in mente, puoi quindi cercare di indagare se ci sono problemi con le condizioni di lavoro fisiche della tua organizzazione e individuare la vera fonte di tale assenza.

Identificazione di modelli e tendenze

Quando sei in grado di visualizzare e rivedere i dati, è più facile rispondere a domande come: i livelli di assenza stanno aumentando di più in una parte dell’azienda o in uno specifico ruolo lavorativo? I manager si prendono regolarmente più assenze per malattia rispetto ai responsabili di team? Ci sono ovvie correlazioni con i cambiamenti nel personale, nei team leader o nell’abbandono del personale? I team sono sotto pressione per fare di più con meno risorse e, di conseguenza, mancano gli obiettivi? Abbinando queste informazioni ai dati raccolti durante i check-in, o le revisioni delle prestazioni puoi iniziare a identificare se i dipendenti potrebbero essere sovraccarichi o poco coinvolti.

“Guardare al microscopio”

Essere in grado di visualizzare in modo granulare i dati sulle risorse umane può aiutarti a evitare di essere ingannato dai dati principali, il che significa che puoi iniziare a identificare i fattori sottostanti che potrebbero non essere evidenti ad un primo sguardo. Ad esempio, i tuoi livelli complessivi di assenza potrebbero essere in linea con le aspettative o le cifre del settore, ma mascherare il fatto che una parte della tua attività ha un livello molto più elevato di assenze per malattia. Puoi quindi porre la domanda se si tratta di una tantum – forse un intero dipartimento è stato colpito da un virus – o se c’è qualcosa di più sistemico che deve essere affrontato.
Ciò significa che puoi iniziare a identificare in modo più accurato se:

Il personale si sta disimpegnando dal proprio lavoro
È un fatto semplice che se non ti piace fare qualcosa, non sarai completamente coinvolto nel farlo. Potresti avere dipendenti che si sono disimpegnati dai loro ruoli e, di conseguenza, non avranno scrupoli a trovare scuse per non lavorare. L’utilizzo di strumenti analitici può aiutare a scoprire modelli e tendenze che possono aiutarti a individuare le ragioni alla base del disimpegno. Inoltre, gli strumenti di Bradford Factor presenti sul software HR possono essere un modo per segnalare un problema con dipendenti specifici, il che significa che i team o i manager delle risorse umane possono fare riferimento a un record del singolo dipendente per vedere se c’è forse un evento scatenante che ha portato al disimpegno.

Lo stile di gestione può incentivare le assenze
Oltre al disimpegno del personale, un altro fattore scatenante dell’assenza può essere una scarsa cultura aziendale che può essere causata da uno stile di gestione scadente o da molestie da parte di altri colleghi. I tuoi dati HR potrebbero aiutarti a individuare se un cambiamento nel team o nei responsabili potrebbe aver contribuito a livelli più elevati di assenza in reparti specifici e fornirti gli indizi per indagare ulteriormente.

Burnout mentale o morale basso
Quando qualcuno non sta bene fisicamente, i segni sono spesso evidenti. Ma lo scarso benessere mentale, il burnout e il morale generalmente scarso possono essere molto più difficili da riconoscere. Essere in grado di visualizzare e approfondire i dati sull’assenza potrebbe aiutarti a vedere se ci sono fattori scatenanti o eventi specifici che potrebbero aver contribuito a livelli più elevati di stress nella tua azienda. Naturalmente, potrebbero esserci anche fattori esterni e il tuo sistema HR non avrà tutte le informazioni, ma può sicuramente indirizzarti nella giusta direzione.

2. Può aiutare a garantire che i tuoi dipendenti siano apprezzati

Parlando di morale basso, una delle cose peggiori che può influenzare il senso di benessere di un individuo è la mancanza di riconoscimento per un lavoro ben fatto. Se stai facendo di tutto per aiutare il tuo datore di lavoro a raggiungere i suoi obiettivi ma i tuoi sforzi non vengono premiati o riconosciuti, può essere altrettanto dannoso per il tuo benessere mentale quanto le preoccupazioni più “tradizionali”; come precarietà del lavoro o rapporti di lavoro difficili.

Il fatto è che se sei andato al di là del tuo ruolo in innumerevoli occasioni ma non sei riconosciuto per i tuoi sforzi, è improbabile che questo tipo di comportamento positivo continui. Una buona soluzione software per le risorse umane può aiutarti a tenere l’attenzione sugli sforzi dei tuoi collaboratori e a dare impulso a quell’importantissima cultura aziendale e al senso di autostima individuale.

3. Aumenta il benessere delle risorse umane

Vale la pena ricordare che i dati aziendali importanti sono spesso difficili da raccogliere e, di conseguenza, le date chiave possono essere perse, i dirigenti senior possono perdere la fiducia nel team e tutti finiscono per sentirsi frustrati: perché non rimuovere del tutto queste barriere?

L’utilizzo di un potente software per le risorse umane progettato per rendere il lavoro di un professionista HR il più semplice possibile significa che i team delle risorse umane possono lavorare in modo più intelligente e più semplice.

Il ruolo delle risorse umane è spesso stressante, è nell’interesse di tutta l’organizzazione rendere il loro lavoro il più semplice e privo di stress possibile. Quindi, se il tuo team delle risorse umane è sommerso da scartoffie, alle prese con sistemi obsoleti, processi manuali o semplicemente non è in grado di mettere le mani sui dati più recenti, è destinato a prestazioni in calo e fatica inutile.

4. Può aiutare a garantire check-in regolari

I check-in regolari sono qualcosa che i dipendenti apprezzano davvero. Non solo è un’opportunità per dipendenti e manager di discutere di lavoro, prestazioni e obiettivi, è anche semplicemente un momento per porre l’importante domanda “Come vanno le cose?”

Può essere difficile per i team manager tenere il passo con i check-in regolari che spesso richiedono un po’ di organizzazione ed impegno. Il software per le risorse umane può supportare questi importantissimi check-in fornendo un forum online collaborativo in cui i dipendenti e i responsabili delle revisioni possono facilmente pianificare e registrare le informazioni emerse dalle loro conversazioni. Questo non è solo ottimo per il coinvolgimento dei dipendenti, ma aiuta anche a facilitare quelle importantissime conversazioni tra i dipendenti e i loro superiori.

5. Può supportare attivamente lo sviluppo della carriera e la formazione

È un dato di fatto che le persone vogliono più di un semplice “lavoro”. Infatti, quando l’azienda tecnologica globale IBM ha chiesto a 14.000 persone cosa dovrebbero offrire i datori di lavoro per coinvolgere i dipendenti, i lavoratori hanno posto l’equilibrio tra lavoro e vita privata (51%) e le opportunità di avanzamento di carriera (43%) in cima alla loro lista di priorità. Molti dipendenti sono incentivati a restare con i loro attuali datori di lavoro se hanno la possibilità di affinare le proprie competenze e fare carriera con loro.

È qui che avere un ottimo sistema HR aiuta davvero. Il software HR che supporta la pianificazione della carriera e della successione può aiutare le aziende a gestire efficacemente le carriere dei propri dipendenti; fornendo gli strumenti e le informazioni per aiutare le organizzazioni a pianificare meglio il futuro delle loro persone e della loro attività. Meglio ancora, può garantire che anche i dipendenti abbiano voce in capitolo nella propria progressione.

6. Può fornire risorse essenziali per l’auto-aiuto e il supporto per la salute mentale

Infine, un software HR intuitivo dovrebbe includere portali HR; essenzialmente un hub di comunicazione interna in cui i dipendenti possono accedere a informazioni utili sul loro posto di lavoro e comunicare con i loro colleghi. Per supportare il benessere del personale, un portale delle risorse umane può essere uno strumento vitale in quanto può fungere da punto focale per risorse essenziali di auto-aiuto e collegamenti alle organizzazioni di supporto.

I problemi di salute mentale possono essere un argomento difficile di cui parlare apertamente; ma fornendo l’accesso a risorse e guide in un luogo facile da raggiungere, puoi aiutare i tuoi dipendenti a ottenere l’aiuto di cui potrebbero aver bisogno.

I datori di lavoro hanno il dovere di prendersi cura del benessere mentale dei propri dipendenti, forse ora più che mai, e il software per le risorse umane può svolgere un ruolo fondamentale nell’aiutarli a fare proprio questo.

Iscriviti alla newsletter