Sondaggi aziendali: una guida rapida per i professionisti delle risorse umane

Con ogni azienda alla ricerca di modi efficaci per trattenere il proprio personale migliore e attrarre i talenti più brillanti, i sondaggi aziendali si sono rivelati un metodo semplice ma vitale per raccogliere feedback mirati dai dipendenti.

La cosa migliore è che i sondaggi possono essere veloci e facili da usare e il feedback può riguardare praticamente qualsiasi cosa, dalla soddisfazione generale sul lavoro, alle comunicazioni, alle relazioni sul posto di lavoro, all’ambiente di lavoro… non ci sono limiti!

In breve, aiutano i team delle risorse umane a tenere il focus su ciò che sta accadendo all’interno di un’organizzazione; aiutandoti a identificare e affrontare eventuali problemi o preoccupazioni prima che diventino un problema grave.

Che cos’è un sondaggio aziendale tra i dipendenti?

I sondaggi aziendali aiutano i team delle risorse umane e le aziende a ottenere feedback rapidi e mirati dai dipendenti su problemi specifici. Sono brevi questionari, spesso solo tra 5 e 15 domande, che vengono inviati regolarmente ai dipendenti e contengono una serie coerente di domande. Possono essere estremamente utili per tenere traccia del coinvolgimento e del sentimento dei dipendenti durante l’anno.

Cosa c’è di così buono in un sondaggio tra i dipendenti?

Grazie alla loro natura puntuale, i sondaggi tra i dipendenti forniscono informazioni tempestive e accurate ai team delle risorse umane. Possono far sentire i dipendenti più apprezzati e consentire alle risorse umane di identificare le tendenze e agire più rapidamente in base al feedback raccolti.

I sondaggi Pulse tendono anche ad avere un tasso di risposta dei dipendenti molto più alto rispetto a modalità di analisi del coinvolgimento più tradizionali, con tassi di risposta in genere intorno all’85% rispetto al 30-40% tradizionale. Questi tassi di risposta più elevati significano che i dati saranno più rappresentativi, quindi possono fornire una migliore comprensione del sentiment dei dipendenti durante tutto l’anno e possono promuovere una cultura aziendale più coesa.

Quali sono i principali vantaggi di un sondaggio aziendale?

Veloce da completare per il personale

Poiché i sondaggi sono tendenzialmente semplici, i dipendenti non hanno bisogno di dedicare molto tempo per completarli. Ciò significa che non solo saranno inclini a prendervi parte, ma sarà anche probabile che forniscano risposte più oneste.

Approfondimenti sul personale più significativi

Regolari sondaggi ti aiutano a comprendere meglio ciò che motiva i tuoi dipendenti durante tutto l’anno. I tuoi sondaggi sul coinvolgimento possono darti una visione generale dei pensieri dei tuoi dipendenti su un determinato argomento, oltre a consentirti di indagare se le loro opinioni cambiano in un periodo di tempo (ad esempio, in primavera rispetto all’inverno).

Feedback dei dipendenti più pertinenti

Poiché i sondaggi possono essere inviati regolarmente, riceverai una panoramica “in tempo reale” su ciò che i dipendenti stanno pensando.

Una forza lavoro più dedicata

Frequenti sondaggi mostrano al tuo personale che ne apprezzi le opinioni e desideri incrementare l’interazione. Naturalmente, non è solo sufficiente raccogliere feedback, ma anche agire!

Comunicazioni più aperte

Infine, un sondaggio può essere anonimo, in questo modo i dipendenti si sentiranno più a loro agio nel darti il ​​loro feedback onesto.

Cosa devo evitare durante l’esecuzione di sondaggi?

Sebbene possano esserci fantastici vantaggi nell’effettuare sondaggi regolari, è necessario essere consapevoli di quanto segue:

Troppi ne smorzeranno l’efficacia

Non c’è una risposta generale su quanti sondaggi un’organizzazione dovrebbe fare nel corso dell’anno – dopo tutto, ogni azienda è diversa! Detto questo, troppi troppo spesso possono attenuarne l’efficacia.

Troppe domande possono ridurre il coinvolgimento

Può essere allettante aggiungere più domande per ottenere più feedback. Tuttavia, i sondaggi funzionano meglio quando sono brevi, diretti al punto e facili da completare per l’utente.

Mantieni le tue domande coerenti

I sondaggi sono progettati per misurare il sentiment dei dipendenti nel tempo, in modo da poter vedere cosa cambia da un mese o da un trimestre all’altro. Funziona solo se mantieni la stessa serie di domande. Ovviamente, ciò non significa che i tuoi sondaggi siano scolpiti nella pietra per sempre, ma pensa attentamente prima di apportare modifiche.

Non hanno senso senza azioni

Se i risultati del sondaggio suggeriscono che qualcosa deve cambiare, devi agire. Ignorare questo tipo di feedback o opinioni può scoraggiare i dipendenti dal partecipare a sondaggi futuri.

Le domande sbagliate non forniranno le informazioni che desideri

I sondaggi possono essere semplici in linea di principio, ma dovrai assicurarti che le domande siano incentrate sugli obiettivi e completamente pertinenti a ciò su cui stai cercando di saperne di più.

I sondaggi possono aiutare a misurare il Net Promoter Score dei dipendenti di un’organizzazione?

I sondaggi Pulse sono inestimabili quando si tratta di misurare il Net Promoter Score (o eNPS) dei dipendenti.

Tutto quello che devi fare è includere una domanda, ad esempio “Con che probabilità raccomanderai la nostra azienda come un buon posto di lavoro” e chiedere ai dipendenti di rispondere utilizzando una scala da 0 a 10.

Il punteggio eNPS viene elaborato raggruppando prima le risposte in tre categorie secondo il punteggio indicato, Detrattori (0-6), Passivi (7-8) e Promotori (9-10), e quindi sottraendo la percentuale di detrattori dalla percentuale di promotori. Un punteggio superiore a 30 è generalmente considerato buono. Meno di 30 significa che hai del lavoro da fare per sistemare le cose.

Puoi anche chiedere ai dipendenti una spiegazione testuale del punteggio indicato, in modo che sia più facile identificare cosa stai facendo bene e cosa deve essere migliorato.

Come si esegue con successo un sondaggio aziendale?

Per eseguire con successo un sondaggio, è necessario seguire i seguenti passaggi:

Definire l’obiettivo

Considera attentamente ciò che stai cercando di ottenere con il tuo sondaggio e come le domande possono aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo.

Annuncia il sondaggio

È essenziale aumentare la consapevolezza sul sondaggio, perché lo stai facendo e in che modo andrà a beneficio dei tuoi dipendenti. Ciò incoraggerà la partecipazione e massimizzerà il coinvolgimento dei dipendenti. Un buon modo per farlo può essere attraverso un portale delle risorse umane o un’area di lavoro condivisa.

Inizia il sondaggio

Assicurati di inviare il tuo sondaggio a tutti i tuoi destinatari contemporaneamente. L’utilizzo di una soluzione software per le risorse umane con funzionalità dedicate ai sondaggi aziendali può rendere questo processo incredibilmente semplice, consentendoti di creare il sondaggio all’interno del software stesso, selezionare i dipendenti che desideri coinvolgere e quindi inviare il sondaggio direttamente a tutti loro senza dover lasciare la piattaforma HR.

Rivedi le risposte

Dopo aver ricevuto le risposte al tuo sondaggio, puoi iniziare ad analizzare i dati e le risposte che hai ricevuto. Idealmente, il tuo sistema delle risorse umane farà il lavoro per te, generando grafici e permettendoti di approfondire i dati dietro le risposte del tuo intervistato misurando il coinvolgimento nel tempo.

Agisci in base alle informazioni che ricevi

Utilizza i dati raccolti per perfezionare le strategie relative alla forza lavoro della tua organizzazione. Ricorda che i sondaggi sono veramente efficaci solo quando i risultati vengono riconosciuti e decidi di agire di conseguenza.

Valuta il successo del tuo sondaggio

Hai ottenuto il riscontro che ti aspettavi? Cosa si potrebbe fare per migliorare il numero di risposte? Le risposte hanno portato ad azioni dimostrabili?

Perfeziona, ripeti e non fermarti!

Punta sempre a rafforzare il tuo coinvolgimento con ogni sondaggio che implementi. Anche se dovresti mantenere sempre le stesse domande, puoi applicare piccole modifiche incrementali ad altre aree, come i tipi di risposta (ad esempio, le domande con scale mobili mostrano un coinvolgimento migliore rispetto a quelle con valutazioni a stelle?), il momento dell’invio, o le comunicazioni che usi per annunciarli.

Scopri il nostro modulo Survey>>

Iscriviti alla newsletter