Tornare dopo le vacanze di Natale a volte può essere un po’ faticoso. Cosa possono fare i team HR per un 2024 positivo?
Cercare segnali di allarme all’interno della forza lavoro, evidenziare l’importanza della comunicazione e della responsabilità personale sono fondamentali per iniziare il nuovo anno su una base positiva.
Inoltre, i team delle risorse umane dovrebbero incoraggiare gli elogi quando sono dovuti, spiegare il quadro generale ed incentivare la motivazione per l’anno a venire. Passare dalla felicità delle vacanze alla modalità lavorativa dopo il periodo natalizio a volte è complicato. Da un lato, probabilmente vorrai iniziare il nuovo anno con uno stato d’animo positivo, pronto per le sfide dell’anno a venire. Ma, dall’altro, potresti provare la “depressione post-vacanza” e sentirti un po’ “blah” per tutto!

Il fatto è, però, che probabilmente non sarai l’unica persona a sentirsi in questo modo. Di conseguenza, l’inizio del nuovo anno rappresenta un’occasione imperdibile per le risorse umane e il senior management per guidare la propria attività verso il successo e la crescita e per scrollarsi di dosso quella fastidiosa depressione post-vacanze.

Ma non stiamo parlando solo dei tipici “propositi” del nuovo anno. Piuttosto, pensare a come creare abitudini o comportamenti duraturi che alimenteranno il successo. Ad esempio, nel suo libro “Confidence”, la professoressa della Harvard Business School Rosabeth Moss Kanter sostiene che sono le relazioni positive a porre le basi per risultati positivi.

Quindi, con questo in mente, ecco alcuni dei suoi suggerimenti su cosa devono fare i leader aziendali e i responsabili delle risorse umane per un 2024 HR positivo.

Un 2024 HR positivo

Tastate il polso dell’azienda

Osservare cosa succede intorno a te e misurare la temperatura del business è un primo passo importante. Nel suo libro, Moss-Kanter evidenzia i segnali d’allarme universali del “cambiamento nella direzione sbagliata”. Questi includono un calo della comunicazione da parte dei dipendenti, così come un aumento delle critiche e le persone sempre più isolate nei loro ruoli.

Se sei consapevole che stanno emergendo rivalità interne, che le scarse prestazioni vengono regolarmente accettate e che le persone smettono di prendere l’iniziativa, agisci! Con il giusto approccio, è possibile stroncare la negatività sul nascere e passare a una cultura positiva e orientata al successo.

Mantieni aperte le linee di comunicazione

Assicurati che tutti sappiano cosa sta succedendo nel business e parla alle persone in modo aperto e onesto delle sfide e delle opportunità che vi attendono. Non concentrarti solo sul dialogo dall’alto verso il basso. Consenti alle persone in tutta l’azienda di porre domande, parlare tra loro, condividere informazioni e risolvere problemi insieme.

C’è molta tecnologia disponibile per facilitare questo stile di lavoro più collaborativo, inclusa l’ultima generazione di piattaforme software HR. Quindi, impegnati a scoprire cosa è disponibile e come può aiutarti a comunicare in modo più efficace.

Enfatizza la responsabilità personale

È facile rimanere intrappolati in un circolo vizioso in cui tutti incolpano gli altri quando qualcosa va storto o gli obiettivi non vengono raggiunti. Rifiutatevi di ascoltare gli attacchi contro gli altri e incoraggiate ogni persona ad assumersi la responsabilità individuale per la propria parte del problema.

Loda dove è dovuta la lode

Il riconoscimento di un lavoro ben fatto o anche un semplice ringraziamento può fare molto. Offri frequenti elogi pubblici a coloro che soddisfano standard elevati e svolgono un buon lavoro. Allo stesso modo, è necessario identificare coloro che non ottengono buoni risultati e aiutarli a trovare modi per migliorare le proprie competenze e il proprio approccio al lavoro.

Un modo efficace per far fiorire una cultura della lode è introdurre uno schema di riconoscimento peer-to-peer. Si tratta di metodi straordinariamente semplici per promuovere culture positive sul posto di lavoro e ambienti di lavoro favorevoli. Sono anche fondamentali per migliorare i tassi di attrazione e fidelizzazione del personale e per aumentare il senso di soddisfazione lavorativa dei dipendenti.

…E premia la propositività

I dipendenti in prima linea sono nella posizione migliore per vedere modi nuovi e diversi di fare le cose. Incoraggiare le persone a tutti i livelli dell’azienda a essere innovativi e dare loro il tempo e le risorse per lavorare su nuove idee.

Spiega il quadro generale

Sottolineare uno scopo comune è un ottimo modo per unire le persone e spingere tutti nella stessa direzione. Assicurati che tutti capiscano ciò che l’azienda sta cercando di ottenere e possano vedere come il loro contributo personale può fare la differenza.

Incentiva la collaborazione

Nel suo libro, Moss Kanter suggerisce che ridurre le disuguaglianze e le differenze di “status” può fare molto per creare un ambiente positivo. Incoraggia attivamente i manager più senior ed esperti a fare da mentori agli altri e assicurati che le opportunità di apprendimento e sviluppo siano disponibili non solo per pochi prescelti.

Assicurati che le risorse siano distribuite nel modo più uniforme possibile in modo che determinati team o dipartimenti non si sentano trascurati, oppure spiega apertamente perché sono state prese certe decisioni. Crea un sentimento di unità incoraggiando le persone a condividere servizi e intraprendere progetti comuni.

Spingi le aspirazioni

Un atteggiamento del tipo “tutto è possibile” può fare molto per favorire il successo. Come azienda, non aver paura di parlare dei grandi obiettivi o di aumentare la prospettiva di competere con aziende più grandi e affermate. Usa le piccole vittorie per dimostrare che esiste il potenziale per grandi successi in futuro.

Imposta obiettivi smart

Stabilisci obiettivi ambiziosi realistici e supporta le persone nel raggiungerli fornendo coaching, tutoraggio o apprendimento e sviluppo adeguati. Se coinvolgi le persone nella definizione dei propri obiettivi di prestazione, è molto più probabile che li accettino e lavorino con entusiasmo per raggiungerli.

Rafforza gli aspetti positivi

Infine, ogni azienda avrà i suoi “No-men”. Le persone che sono chiuse alle nuove idee e insistono sul fatto che i nuovi approcci non funzioneranno mai. Cerca di ignorare le voci della negatività e rinforza costantemente quelle positive. Mostra alle persone che con l’atteggiamento giusto, cambiare in meglio è sempre possibile.