Software per la gestione dei piani di carriera: cos’è e quando utilizzarlo

Il software per la gestione dei piani di carriera e successione consente alla funzione HR di monitorare in modo strutturato le competenze e le aspirazioni di carriera dei dipendenti, identificare i ruoli chiave e quelli a rischio oltre a permettere di impostare percorsi e profili di carriera specifici.

Fortunatamente, le organizzazioni hanno oggi a disposizione strumenti molti evoluti; alcuni software, come Cezanne HR, hanno un modulo dedicato alla gestione dei piani di carriera e successione all’interno della loro suite. Ciò non solo consente alle organizzazioni di avere uno strumento per gestire i piani di successione incredibilmente utile e molto semplice da implementare, ma permette anche di poter utilizzare i dati già presenti nel tuo database HR, eliminando l’incombenza di inserire le informazioni relative ai dipendenti più volte.

L’opportunità di carriera che un’azienda offre è uno dei fattori chiave che influenza la soddisfazione dei dipendenti e la conservazione dei talenti. Abbiamo evidenziato tre aspetti in cui un sistema HR con un modulo integrato di Carrer & Succession Planning può supportarti.

  1. Aiuta a identificare posizioni chiave e potenziali successori

Il software HR rende più facile concentrarsi sulle posizioni chiave e dare la priorità ai ruoli che ti interessano. Dal database è possibile identificare rapidamente i ruoli che necessitano di piani di successione e le persone più adatte a ricoprire tale incarico. È quindi possibile specificare quali attività, qualifiche o formazione siano necessarie affinché i potenziali candidati possano ricoprire quel ruolo e, in caso di necessità, in quali tempi.

Dopo aver individuato i ruoli più importanti e più a rischio, puoi determinare quali dipendenti potrebbero essere adatti a ricoprire quel ruolo. Allo stesso modo, puoi evidenziare quali dipendenti potrebbero lasciare la tua organizzazione o siano già in procinto di farlo.

Le notifiche configurabili consentono di impostare alert specifici per agire tempestivamente quando, ad esempio, una persona sta per lasciare una posizione chiave e c’è il rischio che il suo ruolo non abbia un successore identificato. Questo ti dà l’opportunità di iniziare a raggruppare i dipendenti in pool di talenti in base alle competenze e alle esperienze, in modo da sapere chi internamente può assumere quel ruolo critico o se potresti dover avviare l’assunzione di un nuovo dipendente.

  1. Aiuta a pianificare i percorsi di carriera ed individuare le aspirazioni dei dipendenti

La pianificazione delle carriere richiede l’allineamento tra i valori e gli obiettivi aziendali e le aspirazioni dei dipendenti. Non ha senso assegnare internamente un dipendente a una posizione chiave quando non ha espresso interesse per essa, o peggio ancora, se è fuori portata rispetto ai suoi obiettivi di carriera. Un buon sistema HR ti consente di memorizzare facilmente sia le esperienze che le competenze dei dipendenti, sia i successi di carriera che gli obiettivi raggiunti.

Tenere traccia degli obiettivi e assicurarsi che i dipendenti stiano progredendo nei loro percorsi di carriera è più facile quando il sistema HR include anche un software di gestione delle performance integrato. Ciò significa che tutte le analisi relative alle performance vengono tenute sullo stesso sistema HR, quindi è molto più facile incrociare i dati ed ottenere informazioni che, non solo aiuteranno le risorse umane e i manager a fornire il supporto necessario ai dipendenti, ma aiuteranno anche a prendere decisioni sulle persone più appropriate per le posizioni chiave nell’organizzazione.

  1. Aiuta a rivedere il talento

Quando esamini i tuoi talenti, è importante vedere quali dipendenti hanno più potenziale o hanno migliori performance. Il software di pianificazione e successione della carriera semplifica l’ordinamento dei talenti in base al potenziale o alle prestazioni e consente di utilizzare strumenti visivi, come una matrice a 9 caselle, per una panoramica del pool di talenti.

Anche i moderni strumenti di gestione dei piani carriera e successione dovrebbero essere in grado di sostenere le sfide della DEI (Diversity, Equity and Inclusion). A parte le valutazioni delle performance e le analisi di carriera, gli strumenti dovrebbero darti una visione completa dei tuoi dipendenti e del loro percorso nella tua organizzazione. Acquisire informazioni sui dati demografici della tua forza lavoro, come il sesso o l’età, ti aiuterà a identificare le lacune nella DEI per trovare un equilibrio appropriato.

Se sei interessato a come il software HR può aiutare la pianificazione della carriera nella tua organizzazione, contattaci oggi.

 

Iscriviti alla newsletter