E’ ufficiale: la tecnologia HR migliora le performance!

Buone notizie per gli utenti di sistemi HR provengono da un recente sondaggio di CedarCrestone. Sembra infatti che, non solo il Software HR è utile a chi si occupa in azienda di risorse umane (in termini di efficienza e risparmio di costi), ma sembra anche che abbia un impatto importante e diretto sulla produttività e sulle performance aziendali.

its-official-hr-technology-boosts-performance-bigL’indagine CedarCrestone 2012-2013 HR systems survey ha evidenziato un chiaro legame tra aziende con le migliori performance e l’uso della tecnologia HR per la gestione del personale. Si è riscontrato che in media il 65% dei dipendenti che lavorano per le migliori società hanno accesso diretto alla tecnologia HR, rispetto al 55% dei dipendenti di altre società.

L’accesso diretto ai dati HR sembra essere particolarmente significativo. Il 28% dei manager che lavorano per aziende altamente performanti sono in grado di estrarre direttamente le informazioni HR per supportare le loro decisioni di business, rispetto al 18% dei manager di altre società.

I risultati del sondaggio sull’uso di piattaforme social interne sono particolarmente interessanti. Le aziende che ne hanno anticipato l’uso, diventando alcuni anni fa early adopter dei social media interni, stanno ottenenendo performance migliori rispetto ai loro concorrenti, con un fatturato per dipendente mediamente superiore dell’8%.

Le buone notizie riguardanti le piattaforme HR interne trovano certamente conferma nelle aziende statunitensi che hanno partecipato a questa indagine. La spesa in tecnologia per le HR è cresciuta e il 27% delle aziende intervistate sta usando qualche forma di social network aziendale – un aumento significativo rispetto all’indagine effettuata nel 2010.

Diversa la situazione in Europa, dove tuttavia, sembra che le aziende facciano fatica a “svegliarsi”. Sebbene una recente ricerca del CIPD abbia dimostrato che i social tools sono ormai diventati parte integrante della nostra vita personale, relativamente poche persone hanno accesso ad essi per motivi di lavoro.

Parte del problema è una mancanza di comprensione dei benefici che questi sistemi possono portare. Molti ancora li considerano strumenti che inducono le persone a perdere tempo e concentrazione, piuttosto che strumenti che possono effettivamente aumentare le prestazioni nel lavoro e aumentare significativamente la motivazione.

La realtà è che questi “sistemi di engagement” (per usare la terminologia USA) possono effettivamente aiutare le persone a collaborare nei progetti, a lavorare per obiettivi condivisi e generare idee nuove ed stimolanti. Utilizzati in modo efficace, i sistemi social di ultima generazione sono in grado di andare anche oltre. Possono aiutare le aziende a gestire le loro attività di formazione e sviluppo in mdo più dinamico, per esempio, dando ai partecipanti l’opportunità di interagire prima, durante e dopo gli eventi di formazione. Essi possono anche favorire lo sviluppo di mentoring informali  basati su un approcio più social, fornito ad hoc nel momento in cui la persona lo necessita.

L’indagine sottolinea che i sistemi più efficaci sono quelli in cui la tradizionale tecnologia gestionale HR ‘record -keeping’ è combinata con l’elemento social (simile a Cezanne HR, dove una piattaforma social viene fornita come parte integrante della soluzione software HR). Questi sistemi non solo aiutano le aziende a diventare più agili, ma danno anche ai dipendenti (in particolare a quelli della Generazione Y), gli strumenti che desiderano attivamente usare e che consentono di gestire le proprie attività.

Cosa ne pensate?

Avete aderito alla rivoluzione social? Fateci sapere quali benefici sta portando al vostro business.

Potrebbe interessarti anche…

Richiedi una demo

Senza alcun impegno, inviaci i tuoi riferimenti attraverso il seguente form e ti contatteremo

I dati personali forniti non saranno comunicati ad altre aziende o utilizzati per scopi non autorizzati. Per maggiori informazioni, si prega di leggere la nostra Policy della Privacy.

Iscriviti!

Sottoscrivi la nostra Newsletter per ricevere altri articoli come questo.