Letture estive… per HR!

Molto probabilmente sei già in ferie, o ti accingi ad iniziarle ed altrettanto probabilmente si tratta dell’unico periodo dell’anno in cui puoi rilassarti e dedicarti alla lettura. Hai già messo in valigia i libri che vuoi portare con te? Cosa ne dici di aggiungere qualche libro interessante legato al business?

Le ferie possono essere una buona occasione per approfondire le ultime tendenze dal mondo del management, rinfrescare le tue idee e rientrare più motivato per la seconda parte dell’anno.

Il 2016 è stato un ottimo anno per le pubblicazioni nell’ambito manageriale, con alcune uscite che sono diventate dei “must” per chi lavora nel settore. Ne abbiamo selezionati 4 che dovrebbero assolutamente essere nella tua reading-list per l’estate:

  • That’s not how we do it here: A story about how organisations rise and fall – and can rise again, John Kotter and Holger Rathgeber

Come non leggere un libro che parla di suricata per dargli consigli su come la nostra organizzazione può affrontare al meglio le difficoltà ed uscirne più forte? I due autori ci raccontano la storia di un gruppo di suricata, appunto, che vivono in una colonia organizzata ed efficiente, tutto funziona e sembra fantastico, ma ad un certo punto arrivano una nuova tipologia di predatore. La pace è rovinata e la colonia è obbligata a ripensare la propria struttura ed i propri processi. Ci raccontano questa storia per mostrarci come a volte le organizzazioni aziendali fatichino, di fronte alle difficoltà, a riorganizzarsi in modo rapido ed efficace.

  • TED Talks: The Official TED guide to public speaking, Chris Anderson – Head of TED.

Non molti di noi si troveranno ad affrontare il palco di Ted, ma quasi tutti dovremo sostenere delle presentazioni: per presentare delle nuove proposte al board, per richiedere che ci venga finanziata una nuova attività… Si tratta di situazioni che mettono paura a molti, quindi chi potrebbe insegnarci meglio di Chris Anderson, Head di Ted? Anderson condivide con noi 5 delle sue tecniche per ottenere presentazioni di successo (connessione, narrazione, spiegazione, persuasione e rivelazione) e le 3 cose invece da evitare assolutamente.

  • The 100-year Life: Living and working an age of longevity, Lynda Gratton and Andrew Scott

L’idea di lavorare per 60/70 anni è terrificante o eccitante? Poiché le aspettative di vita si allungano, cambiano le legislazioni sulla pensione, le persone vivono e lavorano molto più a lungo. Come professionista HR, hai pensato alle implicazioni di questo cambiamento per la tua impresa? In questo libro si ripensa il modo di concepire carriera, relazioni, educazione e lavoro in funzione di una vita centenaria. Il libro è ricco di contenuti utili non solo per il singolo individuo, ma anche per le istituzioni e tutti coloro che dovranno saper intraprendere nuove politiche per adeguarsi al cambiamento.

  • Grit: The Power of Passion and Perseverance, Angela Duckworth

Angela Duckworth da anni porta avanti interessanti ricerche sugli individui che riescono ad avere successo nella vita e sul lavoro, e perché. Nel suo libro spiega perché anche le persone naturalmente talentuose a volte non riescono a raggiungere il loro massimo potenziale, di contro a persone meno dotate che invece riescono a fare grandi cose. Il segreto, ci suggerisce, non è solo il talento, ma la passione e la perseveranza soprattutto. Il libro suggerisce come questo possa essere appreso ed allenato, al di là del QI e delle circostanze e ci mostra come venga coltivato nei team sportivi di successo, nelle scuole e nelle aziende. La sua formula per il successo focalizza su sei fattori chiave: speranza, impegno, precisione, passione, ritualità e capacità di assegnare delle priorità.

 

Buona estate e buone letture!

 

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi una demo

Senza alcun impegno, inviaci i tuoi riferimenti attraverso il seguente form e ti contatteremo

I dati personali forniti non saranno comunicati ad altre aziende o utilizzati per scopi non autorizzati. Per maggiori informazioni, si prega di leggere la nostra Policy della Privacy.

Iscriviti!

Sottoscrivi la nostra Newsletter per ricevere altri articoli come questo.