È tempo di ridurre i costi, senza togliere terreno alle HR

Gennaio, quel magnifico periodo dell’anno in cui ad ogni team HR viene richiesto, per l’anno che inizia, di ridurre le spese e lavorare con un budget sempre più striminzito.

Di fronte a queste richieste ricevute da parte del management, la prima reazione, nonché quella apparentemente più semplice, è rinunciare ad alcune delle iniziative pianificate: ritardi il processo di recruiting, riduci le iniziative formative e rinunci all’implementazione di un nuovo sistema di gestione delle risorse umane.

In questo modo, si risolve il problema dei costi rapidamente, ma sul lungo termine quali conseguenza può avere sull’andamento del business?

Piuttosto che rinunciare mestamente, tira fuori la voce! Non accettare che le iniziative HR vengano tenute meno in considerazione delle altre attività aziendali.

Tieni duro

Le risorse umane all’interno di un’organizzazione non sono un “nice to have”, ma al contrario si rivelano quasi sempre driver del profitto. Se non assumi le persone giuste, non le formi correttamente e non gestisci al meglio retention, carenza di competenze e problematiche legislative, il business è a richio.

Se ritieni che sia necessaria formazione specifica, o una persona in più nel team per evitare un carico eccessivo di lavoro, o un software HR che elimini le incombenze inutili, non rinunciare, ma lotta per ottenerlo!

Educa l’azienda

Assicurati che le figure chiave dell’azienda comprendano a fondo l’impatto delle iniziative che hai proposto.

Riuscirai a fargli cambiare idea rapidamente se gli dimostrerai quanto è costoso sostituire qualcuno che si è dimesso per le scarse possibilità di crescita e formazione offerte. Così come capiranno il vantaggio di dotarsi di un software gestionale HR, se porterai dati precisi sul risparmio di tempo e le riduzioni di errori che apporterebbe.

Se non affronti il tema basandoti su elementi certi, sarà facile per il management prendere decisioni rapide che non considerano i vantaggi che le tue idee potrebbero apportare al business.

Cambia le regole

Con chi altri devi lottare per spartirti la fetta del budget? Il reparto risorse umane è l’unico su cui si può risparmiare ed in cui ci sono progetti che possono essere rimandati? Vi sono pratiche aziendali che potrebbero beneficiare di un approccio diverso?

Per esempio, le trasferte sono un costo molto alto per diverse imprese. Siamo sicuri che riunioni e corsi di formazione faccia a faccia, non possano essere rimpiazzati a volte da meeting online?

Ogni reparto dell’azienda spende cifre significative in recruiting o per appaltare attività all’esterno? Lavorare dal principio sulla reputation aziendale, condividere le risorse con altri team, collaborare direttamente con le università e pubblicare gli annunci di lavoro online potrebbe consentire di ottimizzare i costi.

Non fa parte del tuo lavoro combattere con gli altri dipartimenti per il budget o metterti in cattedra per organizzare il lavoro altrui, ma dimostrare una comprensione profonda delle dinamiche di business, ti aiuterà ad occupare i posti di comando ed acquisire maggiore credibilità.

Focalizza sui benefici

Spostare il dibattito dai costi ai benefici è la chiave per ottenere il supporto dell’azienda. È importante prendersi il tempo necessario per discutere con tutto il management e presentare le proprie proposte in un modo che sia chiaro per tutti.

Se il responsabile di un reparto è in difficoltà nella gestione delle ferie o nella retention dei talenti, spiegagli nel dettaglio quali sono i tuoi piani per migliorare questi aspetti. Dedica spazio ad esprimere le implicazioni date dal mantenere lo status quo e di una strategia piuttosto che di un’altra. Se riconosceranno che la situazione attuale non è ottimale e come sia possibile migliorarla, saranno più invogliati a sostenerti.

Analizza

Fai delle ricerche e presentati alla direzione aziendale con diverse opzioni da proporre. Spiega all’ufficio finanziario che potranno risparmiare XX euro con l’opzione A e YY con l’opzione B, sicuramente di più rispetto all’opzione C. In questo modo sposterai il dibattito su un piano diverso, da “È una soluzione necessaria?” a “Qual è delle 3 la soluzione migliore?

C’è una tendenza irrazionale a pensare che la soluzione più costosa sia anche quella più efficace. In realtà, con la tecnologia che evolve rapidamente e cambia le dinamiche di business, è saggio esplorare diverse possibilità. Si tratta di prendere in considerazione per esempio, un nuovo fornitore per il training online, o di valutare un software nuovo per la gestione delle performance. Quello dei sistemi HR è un ambito che si è rivoluzionato negli ultimi anni. Vi sono oggi sul mercato soluzioni innovative, più flessibili ed alla portata di tutte le organizzazioni, proprio grazie alla novità tecnologica del Cloud computing.

auguri

Potrebbe interessarti anche…

Richiedi una demo

Senza alcun impegno, inviaci i tuoi riferimenti attraverso il seguente form e ti contatteremo

I dati personali forniti non saranno comunicati ad altre aziende o utilizzati per scopi non autorizzati. Per maggiori informazioni, si prega di leggere la nostra Policy della Privacy.

Iscriviti!

Sottoscrivi la nostra Newsletter per ricevere altri articoli come questo.