Quale tecnologia HR dovresti acquistare?

Una recente ricerca di Towers Watson sottolinea l’importante ruolo che le soluzioni HR possono giocare nell’aiutare le organizzazioni a gestire al meglio persone e business.

La ricerca del 2014 “HR Service Delivery and Technology” mostra inoltre che, nonostante gli ingenti tagli ai costi in diversi settori HR, si assiste ad una ripida crescita degli investimenti in tecnologia.

Delle migliaia di aziende che hanno partecipato alla ricerca, una su tre pianifica di aumentare gli investimenti per le tecnologie HR rispetto all’anno passato. Per il secondo anno consecutivo, gli intervistati identificano l’ottimizzazione dei processi come una delle principali priorità nell’ambito risorse umane.

Gli autori dell’indagine suggeriscono che questo spostamento verso investimenti HR che hanno impatto su tutto il business, sia segnale di voler gestire la funzione risorse umane più come un’impresa. Quindi, se sei alla ricerca di una tecnologia che ti aiuti a snellire i processi HR e che abbia un impatto reale sulle performance aziendali, quali sono le cinque caratteristiche che devi ricercare in un software gestionale?

Software-as-a-service (SaaS)

Il SaaS ha rivoluzionato il mercato della tecnologia HR negli ultimi anni. Le aziende non hanno infatti più nessuna necessità di investire nell’acquisto e mantenimento di hardware costosi, o di preoccuparsi dell’aggiornamento continuo del software. Le più recenti soluzioni sono ospitate nel cloud, il che offre al responsabile IT molti meno grattacapi e agli utenti la possibilità di accedere in modo sicuro da qualunque luogo ed in qualsiasi momento. Soluzioni software online come quello di Cezanne OnDemand offrono inoltre aggiornamenti e nuove funzionalità regolari ed automatici; ciò significa che gli utenti hanno sempre a disposizione la versione più recente del prodotto senza costi aggiuntivi.

Tecnologia Mobile

La ricerca di Towers Watson rivela che l’utilizzo delle tecnologie mobile sta crescendo rapidamente. Quasi metà degli intervistati (46%) dice di utilizzare il mobile per i processi HR, rispetto al 36% dell’anno passato. Assicurati, qualunque tecnologia per le risorse umane tu decida di acquistare, che sia accessibile anche da Mobile, o che per lo meno vi sia in progetto questo sviluppo. Il mondo del lavoro sta cambiando rapidamente e le persone sono ad oggi molto più dipendenti rispetto al passato da smartphone e tablet. È inevitabile che, se questo trend continuerà ad aumentare, i dipendenti si aspetteranno sempre più di poter gestire le attività HR attraverso questi strumenti, e senza dubbio questo apporta benefici alle aziende in termini di rapidità della comunicazione ed ottimizzazione dei processi.

Portali HR

Anche l’utilizzo di portali HR è in costante aumento: il 60% dei partecipanti alla ricerca dice di avere già un portale HR, mentre un 20% lo sta implementando. I portali HR forniscono uno spazio centralizzato dove conservare tutti i documenti e le normative relative al personale, così che siano di facile accesso per manager e dipendenti. Ma sono molto di più che semplici archivi di dati: usati al massimo del loro potenziale, questi portali sono uno strumento di comunicazione molto efficace che può aiutare le aziende a costruire un maggiore coinvolgimento, incoraggiare network interni ed ottenere feed-back immediati dai dipendenti. Sono senza dubbio un ottimo mezzo per agevolare la collaborazione, dare la possibilità alle persone di scambiarsi idee e condividere conoscenze, così da stimolare grandi innovazioni aziendali. 

Self-service

Line manager e responsabili HR spesso spendono tempo prezioso nel rispondere a domande su quale sia il monte ferie annuali residuo, su quali siano le procedure corrette per comunicare un’assenza per malattia, sulla data della prossima valutazione delle performance; tutto questo sottrae tempo e genera frustrazione nel team quando le persone non ricevono in fretta risposte alle loro domande, anche se semplici. Non sorprende quindi che il 60% degli intervistati dica di voler aumentare in futuro l’utilizzo di strumenti self-service. Qualunque software HR che si rispetti deve avere integrate al suo interno funzionalità self-service, così che ogni dipendente possa aggiornare i propri dati, pianificare le proprie ferie e condividere il calendario con i colleghi, ed i responsabili, avere sempre sotto controllo ciò che accade nel team per gestirlo in modo più efficiente.

Sistemi in continua evoluzione

I gestionali risorse umane di ultima generazione crescono ed evolvono insieme all’azienda; soluzioni come CezanneOnDemand per esempio, vengono vendute secondo la soluzione pay-as-you-go, ciò significa che paghi solo per i dipendenti attivi nel periodo, e puoi facilmente aumentare gli utenti registrati con l’espandersi dell’azienda. Offre inoltre un’organizzazione modulare, così da partire con la gestione delle informazioni di base sui dipendenti e la gestione assenze, per poi aggiungere strada facendo altri moduli, come la valutazione delle performance o la gestione note spese. Diffidate dei sistemi statici o di quelli che richiedono grandi costi di aggiornamento. Accertati che il fornitore scelto abbia un occhio rivolto al futuro e che ricerchi con costanza i tuoi feedback, che raggiunga rapidamente gli sviluppi nelle tecnologie HR e studi sempre funzionalità nuove ed utili da implementare.

Potrebbe interessarti anche…

Richiedi una demo

Senza alcun impegno, inviaci i tuoi riferimenti attraverso il seguente form e ti contatteremo

I dati personali forniti non saranno comunicati ad altre aziende o utilizzati per scopi non autorizzati. Per maggiori informazioni, si prega di leggere la nostra Policy della Privacy.

Iscriviti!

Sottoscrivi la nostra Newsletter per ricevere altri articoli come questo.